CAPITAN YABRE: ” CONTINUARE A LAVORARE E DARE TUTTI DI PIU’!”

Periodo di pausa forzata per tutto il mondo Altamarca vista l’emergenza nel nord Italia, momento di allenamenti e riflessioni per riprendere al meglio il cammino per l’ultima parte di campionato, la più delicata e significativa. Capitan Yabre ci parla della squadra e del momento in generale…

Eccoci qua con il capitan Yabre, quest’anno come sta andando la tua squadra?
“Ciao, direi abbastanza bene ma bisogna anche ammettere di non essere in linea con gli obbiettivi prefissati dalla società (usciti in coppa), manca tanto ancora per finire bene.”

Dopo la spiacevole sconfitta in Coppa Italia cosa pensi che possa uscire da questo campionato, quali sono le aspettative per queste ultime gare?
“Dobbiamo cercare di arrivare secondi visto la marcia di quelli che comandano la classifica, servirebbe miracolo arrivare primi a questo punto, i miei complimenti vanno a loro per stagione che stanno facendo; noi dobbiamo cercare di vincere tutte le partite che ci rimangono per essere pronti nei play off.”

Sotto quali aspetti la squadra può crescere dal tuo punto di vista?
“Bisogna continuare a lavorare duramente, migliorare la mentalità e cercare di mettere tutto in campo sia in allenamento sia in partita.”

Cosa significa per te indossare al braccio la fascia da capitano, qui allo Sporting Altamarca?
“Ho avuto la fortuna di essere stato il vice capitano del grande Marcio Brancher e Amoroso al Grifo. È una grande responsabilità, vuol dire molto, ma qui in spogliatoio ho altri capitani come Halimi e Miraglia, loro mi danno una grande mano.”

•Cosa chiedi ai tuoi compagni da qui a fine stagione?
“Non c’è nulla da chiedere, bisogna dare di più tutti quanti!”

GRAZIE MILLE CAPITANO!

Demi Tellatin                                                                                                                                                                                                                       Ufficio Stampa Sporting Altamarca Futsal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *