PRIMA SQUADRA | A PORDENONE E’ BARON SHOW, TRIPLETTA!

Una reazione immediata dopo la prima sconfitta in stagione per lo Sporting Altamarca sul campo del Pordenone, trasferta storicamente difficile e che lo scorso anno non ci ha permesso di staccare il pass per le Final Eight.

Mister Serandrei al gran completo, mentre per i ramarri pesano le assenze di Milanese per squalifica e per la stella Grezlj per infortunio.

Nella prima frazione è lo Sporting ha imporre ritmo e gioco al match ed iniziano le occasioni per Miraglia e compagni; il primo squillo è di Baron, poco alta la conclusione, mentre poco dopo è Ait Cheikh a non concludere con precisione. Miraglia salva su Piccirilli. Poco dopo lo Sporting spinge di più con Halimi che sbaglia clamorosamente a porta vuota, poco dopo ancora l’asso albanese non concretizza. Il Pordenone però c’è e colpisce una traversa con il capitano Finato al 9°. Ancora Baron al 10° non trova il gol. Il gol arriva però al 12° proprio con Baron che da corner di Ouddach sblocca il match, 0-1 ALTAMARCA! Cerca gloria anche Ouddach, ma la sua conclusione è alta. Al 16° il raddoppio, ancora con Baron che davanti a Vascello non sbaglia, 0-2 ALTAMARCA! Al 18° grandissima occasione per Coppe sul secondo palo che servito da Halimi non riesce a battere Vascello.

Nella ripresa subito Vascello che in uscita ferma Rosso, mentre il Pordenone al 7° ha due grandissime occasioni, la seconda con Piccirilli, ma con Miraglia non si passa. L’Altamarca gestisce il match, si fa vedere con Halimi a metà della ripresa, ma Vascello c’è. Al 12′ il tris, ancora con Baron che trafigge Vascello e sigla la sua tripletta personale, il suo 17° centro in questa grande stagione, 0-3 ALTAMARCA! Al 13° il poker, torna al gol Ait Cheikh che dopo l’infortunio si sblocca e mantiene la traduzione di segnare ogni volta che vede il neroverde, 0-4 ALTAMARCA! Al 14°la rete di Koren che dalla destra batte Miraglia sul primo palo, 1-4! Al 16′ il palo di tacco di El Johari servito da Halimi, Rosso poco dopo sul secondo palo non trova la giusta deviazione, mentre Miraglia si supera su Milanese al 17°. Quinto di movimento per il Pordenone con Spatafora, ma i nostri difendono bene e compatti.  Al 19′ espulso Piccirilli per aver fermato Halimi in contropiede, ma il risultato non cambia, lo Sporting Altamarca espugna il Palaflora, si rialza immediatamente dopo l’unica sconfitta e ora ha due match Point da gestire per conquistare quello che è un traguardo storico per la società. Ora la pausa pasquale e sabato 10 aprile al Palamaser il primo match Point contro il Belluno, squadra impegnata nella conquista dei Play Off e che vanta la miglior difesa del torneo.

Pordenone – Sporting Altamarca 1 – 4 (p.t. 0-2)

Pordenone: Vascello, Tosoni, Dus, Koren, Barzan, Frigeri, Finato, Grigolon, Spatafora, Galai, Cigana, Piccirilli. All. Asquini.
Sporting Altamarca: Mattiola, Ouddach, Murador, Malosso, Coppe, Ait Cheikh, Halimi, Miraglia, Meo, Baron, Rosso, El Johari. All. Serandrei.

MARCATORI
12° pt, 16° pt e 12°st BaronBaron, 13°st Ait Cheikh, 14°st Koren

Note: ammoniti: Serandrei, Ouddach e Baron per lo Sporting, Finato, Grigolon, Piccirilli, Barzan  per il Pordenone. Espulso Piccirilli

Ufficio Stampa Sporting Altamarca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *