PRIMA SQUADRA: FINALMENTE SI VINCE!!

Venerdì 28 Novembre, 4 a 2 per lo SPORTING ALTAMARCA al PalaMaser contro l’ ATLETICO BASSANO nella undicesima giornata della serie C1 Veneta 2014/2015.
Ritorna il gusto della vittoria per i ragazzi dello Sporting Altamarca che si impongono meritatamente all’Atletico Bassano al termine di una partita largamente dominata.

Parte subito forte lo Sporting con la solita aggressività ed il consueto pressing altissimo; subito in evidenza il portiere ospite Andriollo con una deviazione di piede al 1’ su tiro di Er Raji e con un miracolo su Checuz al 6’ intervallate da una punizione per l’Atletico di Fontana neutralizzata dal portiere di casa Landi.
Il dominio per lo Sporting è assoluto e passa in vantaggio al 10’ con il capitano Checuz che insacca con un forte tiro deviato che beffa il portiere. Al 11’ gran tiro di El Joari parato ed al 12’ raddoppio con Er Raji che realizza con un tiro angolato al termine di una bella azione manovrata. L’Atletico cerca di reagire ed arriva a due conclusioni con il suo uomo più pericoloso Zakari, una fuori di poco al 14’ ed una ben parata da Landi al 17’. Al 22’ ed al 23’ lo Sporting è ancora vicinissimo al gol con Er Raji, bella la parata di Andriollo e Ait Cheikh di poco fuori. All’improvviso al 28’ gli ospiti accorciano le distanze con una deviazione di tacco del solito Zakari che beffa Landi e si va così all’intervallo.
La ripresa sembra non portare variazioni sul tema, ad un bel tiro di Ait Cheikh al 4’ di poco sul fondo per lo Sporting risponde Fontana al 5’ con una bella botta che ha lo stesso risultato per l’Atletico e poi i padroni di casa sembrano avere il sopravvento; al 6’ bella combinazione tra Checuz e Ait Cheikh con conclusione di quest’ultimo ben parata, al 7’gran tiro del portiere di casa Comarella che sfiora la clamorosa realizzazione ed al 8’ un’altra bella parata di Andriollo su tiro di Er Raji.
Al 9’ a sorpresa, azione confusa in area dei padroni di casa e la palla arriva a Fatihalli che da due metri dalla porta realizza pareggiando cosi il match. Lo smarrimento dello Sporting dura un paio di minuti nei quali ad un bel tiro di El Joari deviato in angolo rispondono gli ospiti con un veloce contropiede dove Zakari arriva in ritardo di un niente sul secondo palo. Er Raji a questo punto prende in mano la situazione ed al 12’ si inventa dal nulla un gran tiro che riporta avanti lo Sporting, sempre lui al 15’ vede un’ altra sua conclusione deviata in angolo ed al 16’ va ancora fuori di un niente. L’Atletico si fa pericoloso con un contropiede che vede Sogliacchi non arrivare per poco sul secondo palo ma è l’ultima occasione per gli ospiti. I ragazzi di mister Rocha non rischiano più niente, gestiscono bene il possesso di palla ed anzi si fanno ancora pericolosi con Rosso ed Esposito al 17’, entrambe le conclusione sono deviate in angolo. Ancora Er Raji al 19’ chiude la pratica imbeccato sapientemente da Rosso con una rimessa laterale che lo trova solo di fronte alla porta e non può sbagliare. La partita si conclude con altre due belle conclusioni dei padroni di casa entrambe deviate in angolo, al 24’ una azione personale di Ait Cheikh ed al 27’ una conclusione di Esposito.
Riesce quindi a rialzare la testa lo Sporting Altamarca dopo una serie di sconfitte spesso immeritate ma che hanno minato le sicurezze della giovane compagine; ora speriamo che questa vittoria abbia l’effetto contrario. Bene la squadra come collettivo ma questa sera Er Raji è stata la vera ciliegina sulla torta.

SPORTING ALTAMARCA – ATLETICO BASSANO 4 – 2 (2 – 1)

SPORTING ALTAMARCA: Comarella, Landi, Checuz, Rosso, Er Raji, A.Santi, El Joari, G.Santi, Esposito, Torresan, Malosso, Ait Cheikh. All. Sylvio Rocha.

ATLETICO BASSANO: Andriollo, Fontana, Lorenzin, Sogliacchi, Errahili, Campagnolo, Zakari, Alessio, Fatihalli, Rigon, Maidawa, Abouzir. All. Alessandro Zilio.

MARCATORI:

1°Tp: 10’Checuz(S) – 12’ Er Raji(S) – 27’Zakari(A)

2°Tp: 9’Fatihalli(A) – 12’Er Raji(S) – 19’ Er Raji(S)

Mauro Bresolin
Addetto Comunicazione Sporting Altamarca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *