PRIMA SQUADRA: I PRIMI 3 STORICI PUNTI IN SERIE B ARRIVANO DA PORDENONE!

Pordenone. Lo Sporting Altamarca reagisce dopo il debutto amaro nella cadetteria di settimana scorsa e l’eliminazione dalla Coppa Italia con una vittoria sofferta, voluta e in rimonta contro un Pordenone che, come visto in Coppa, si dimostra avversario ostico che però deve arrendersi ai ragazzi di mister Donisi ed interrompere una serie lunghissima di risultati utili.

Primo tempo che parte subito in salita con la stella di casa Grzelj che su calcio d’angolo sbuca alle spalla di tutti e appoggia in solitaria sul secondo palo; lo Sporting dopo l’immediato vantaggio cerca di riorganizzarsi e tornare subito in gara e lo fa con il rigore trasformato da Ait Cheikh su fallo (dubbio) di Vascello su capitan Yabre. La partita è molto fisica e vede i due portieri recitare un ruolo importante con parate degne di nota, soprattutto con Vascello che nega il gol Bertollo e Ait Cheikh, ma a passare a 7 minuti dalla sirena è lo Sporting ancora con Ait Cheikh che batte ancora Vascello e ribalta il match, ma un minuto dopo è Finato a pareggiarla con un destro da posizione defilatissima che si infila tra Kovacevic e il palo. A 34” dall’intervallo arriva la doccia fredda con il talento sloveno Grzelj che si accentra e insacca di destro come già fatto due settimana fa al Palmaser, 3-2 e tutti negli spogliatoi.

Nella ripresa lo Sporting cerca subito di rientrare in partita, ma il Pordenone allunga sul parziale di 4-2 con capitan Milanese. Donisi carica i suoi, ma Vascello mette in mostra le sue doti e nega il gol a Brancher prima e Bertollo poi. Ma è proprio Brancher a riaprire il match sfruttando l’azione di capitan Yabre, altro gol per il talentuoso universale di Arzignano che in stagione è già a quota 5 reti. Lo Sporting ci crede e pareggia, questa volta con Toso che di rabbia insacca sul secondo palo dalla sinistra. Partita accesissima con i trevigiani che sembrano averne di più e così è; Ait Cheikh scarica un tiro da fuori area e realizza la sua tripletta personale. Nel finale Vascello nega nella stessa azione il gol prima ad un ottimo Er Raji e poi a Toso, ma i 3 punti questa volta sono di sponda Altamarca, tre punti che hanno un sapore speciale, i primi punti in Serie B!

Un match al cardio palma, na vedremo sicuramente molti così, equilibrati, decisi da episodi e da pochi gol di scarto, ma intanto godiamoci questi primi punti che danno morale in vista del derby trevigiano di settimana prossima al Palamaser contro il Vicinalis, oggi vincitore con un netto 10-2 alla Futsal Atesina.

TABELLINO

Pordenone Calcio a 5 – Sporting Altamarca 4 – 5 (p.t. 3-2)

Pordenone C5: Vascello, Perin, Zuliani, Grzelj, Fabbro, Barzan, Kamencic, Milanese, Finato, Grigolon, Fanigliulo, Kapun. All. Asquini.
Sporting Altamarca: Mattiola, Brancher, Toso, Er Raji, Malosso, Ait Cheikh, Kovacevic, Yabre, Virago, Nicolati, Bertollo, De Zen. All. Donisi.

MARCATORI: pt, Grzelj (P), 2 Ait Cheikh (S) e Finato (P); st. Milanese (P), Brancher (S), Toso (S) e Ait Cheikh (S)

AMMONITI: Vascello (P), Finato (P), Milanese (P), Ait Cheikh (S) e Yabre (S)

ARBITRI: Prekaj (Treviglio) e Saggese (Rovereto). Cronometrista: Tasca (Treviso)

COMPLIMENTI RAGAZZI E FORZA SPORTING ALTAMARCA!

Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *