PRIMA SQUADRA: IL PRIMO ACQUISTO E’ IL PIVOT ALESSANDRO “CILO” BERTOLLO!

Maser. Arriva il primo squillo in entrata per il futsalmercato biancoblù in vista del debutto nel campionato nazionale di Serie B. Calcherà il parquet del Palamaser il pivot Alessandro Bertollo, conosciuto da tutti come “Cilo”. Un acquisto atteso in quanto Alessandro raccoglie l’eredità dell’ex capitano Guidolin. Classe 1993 Bertollo arriva dal Gifema Diavoli, squadra di serie C1.

Il neo acquisto Bartollo con il Ds Baccin e il direttore commerciale Bastianon

La carriera. classe 1993 Bertollo, dopo un’esperienza nel calcio a 11 a Cittadella, calca i palazzetti da 6 stagioni nelle quali ha raccolto molte soddisfazioni, due anni nella Luparense dove ha militato in prima squadra e under 21, vincendo una coppa Italia a Pescara con la prima squadra, debuttando in serie A e segnando contro il Putignano.  Poi scende in serie C2 con il Gifema dove milita per quattro anni e ottiene una promozione in serie C1 dove ha affrontato lo Sporting Altamarca in più occasioni segnando qualche gol. Nelle quattro stagioni con il Gifema  Alessandro ha segnato ben 120 reti!

 

Alessandro Bertollo nell’Under 21 della Luparense

Le parole. “Ho sempre provato una profonda ammirazione per la società Altamarca; non è stato difficile scegliere di sposare questo progetto una volta che sono stato chiamato” queste le prime impressioni di un Alessandro che si è presentato motivato e desideroso di ben figurare in serie B.

Soddisfatto il Ds Baccin sull’arrivo del pivot padovano: “Cilo è stato il primo nome per la campagna acquisti, in quanto corrisponde alle caratteristiche chieste da mister Donisi; siamo tutti molto contenti di aver ricevuto subito una risposta positiva da parte del ragazzo, un profilo giovane che potrà sicuramente essere determinante per il nostro progetto. Tengo a ringraziare la società Gifema Diavoli e il loro presidente per la collaborazione ” 

BENVENUTO CILO E FORZA SPORTING ALTAMARCA!

Ufficio Stampa

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *