PRIMA SQUADRA: PAREGGIO AL DEBUTTO, 1-1 CONTRO I BULLDOGS RIESE

Venerdì 13 settembre, Palazzetto dell’Istituto Filippin di Paderno del Grappa, prima di campionato serie C1, ed è subito derby.

Si è svolto ieri sera il primo match ufficiale della prima squadra della nuova società Sporting Altamarca. Match non facile, viste anche le sole tre settimane di lavoro per Mister Rocha, amalgamare un gruppo nuovo non è facile, ma la grande volontà dei ragazzi e le ottime individualità stanno aiutando il mister a creare un’ottima squadra fatta di tanti giovani.

Erraji Nordin

Match: si può parlare di un ottimo inizio per lo Sporting Altamarca, insieme ai Bulldogs Riese danno vita ad una bella partita intensa e combattuta. Sporting Altamarca che gioca e dimostra molta qualità in campo nonostante i 2/3 under sempre in campo, passiamo in vantaggio meritatamente alla fine del primo tempo con una rete di Er Raji più noto come Rodi (in foto), dopo una serie di occasioni sprecate. Nel secondo tempo lo Sporting Altamarca non è più quello del primo se non nei primi 10′ minuti, ed i Bulldogs Riese con uomini in campo d’esperienza, man mano che passa il tempo aumentano la loro pressione alle ricerca del pareggio, che arriva a 10′ dal termine con una rete di Plana e sprecano alcune occasioni eclatanti sul finire compreso un tiro libero allo scadere parato da un buon Comarella. Tutto sommato il risultato si può considerare giusto con qualche rammarico per alcune occasioni sciupate che sull’1-0 avrebbero messo al sicuro il risultato.

 

SPORTING ALTAMARCA – BULDOGS RIESE  1 -1

SPORTING ALTAMARCA: Rossetto, D. Basso, Finato, Zardo, Gargioni, Comarella, Zanotto, Er Raji, Malosso, El Joari, Ouddach, Goulla.  All. Rocha

BULDOGS RIESE: Piazza, Bianchi, Rebellato, Campana, Plana Moro, Pastro, Fagan, Zanon, Pellizzari, Bonora.  All. Brusaferri

MARCATORI:   1°Tp: Er Raji (SP) – 2°Tp: Plana (BU)

ARBITRI:

  • Daniel Fior
    Castelfranco Veneto
  • Paride Botter
    Venezia

 

Mauro Bresolin

Addetto Comunicazione Sporting Altamarca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *