PRIMA SQUADRA: TANTO BEL GIOCO, MA AMARA SCONFITTA A CORNEDO

Venerdì 17 Ottobre, 4 a 2 a Cornedo Vicentino per i padroni di casa contro lo SPORTING ALTAMARCA nella quinta giornata della serie C1 Veneta 2014/2015

Torna a casa a bocca asciutta lo Sporting malgrado la buonissima impressione lasciata sul terreno di gioco, contro un buon Cornedo che ha capitalizzato al massimo le occasioni avute a proprio favore.
Una prima lunga fase di studio vede uno Sporting Altamarca, messo molto bene in campo e con un discreto predominio territoriale, mettere in grossa difficoltà la manovra dei padroni di casa; da segnalare alcune pericolose conclusioni a rete con Rosso al 3’ e con El Joari al 6’ per gli ospiti e di Cabianca al 4’ per il Cornerdo. All’11’ sempre El Joari per lo Sporting arriva leggermente in ritardo sul secondo palo dopo una bella manovra in velocità. Intorno al ventesimo la partita esplode, il Cornedo prende un po’ più di fiducia, si fa pericoloso al 22’ con un veloce contropiede neutralizzato dal portiere ospite Comarella e poco dopo colpendo un palo con Sbicego. Risponde prontamente lo Sporting, gioca bene e colpisce una clamorosa traversa con Ait Cheikh dopo una bella azione personale al 23’ ma sono i vicentini al 24’ a passare in vantaggio con Voga grazie ad una deviazione angolata appena dentro l’area. A questo punto gli ospiti cercano di reagire e riescono ad essere pericolosi con un bel tiro di Ait Cheikh al 30’ che praticamente chiude la prima frazione di gioco.
L’inizio della ripresa è un incubo per gli uomini di mister D’Alessandro, in due minuti Ait Cheikh con due tiri fotocopia porta in vantaggio lo Sporting che sembra inoltre essere padrone assoluto del gioco e con una difesa sempre più aggressiva manda in confusione la compagine di casa.
E’ Boscaro a scuotere i suoi compagni e dopo un bel tiro al 11’ pareggia al 12’. I padroni di casa riprendono coraggio e la partita vive ora di continui ribaltamenti di fronte, i ragazzi di mister Rocha iniziano a commettere qualche errore in più del dovuto e a non pressare come fatto fino a quel momento, perdono inoltre le sicurezze avute fino a quel momento, fino a subire la rete del tre a due dai padroni di casa al termine di una ripartenza finalizzata da D’Ambros con un uno-due in velocita. Al 24’ giusta espulsione del vicentino Savegnago che con un fallo di reazione ed una sceneggiata indegna, macchia una buona prestazione. Al 27’ è Zattera a portare sul 4 a 2 il punteggio a favore del Cornedo che è anche il risultato finale in quanto gli ultimi minuti con il portiere di movimento non porta nessun risultato per gli ospiti. Possiamo dire di aver visto questa sera una compagine molto concreta, il Cornedo ed una formazione, lo Sporting Altamarca molto giovane e molto bella da vedere, che gioca un gran bel calcio a 5 ma forse ancora un po’ ingenua soprattutto vista l’età dei suoi protagonisti (3 under18 quasi sempre in campo).

FUTSAL CORNEDO – SPORTING ALTAMARCA 4 – 2 (Pt. 1 – 0)

FUTSAL CORNEDO: Villano, Sbicego, Zattera, Zarantonello, Savegnago, Magon, Gonzato, Cracco, Voga, Boscaro, Cabianca, D’Ambros.. All. Diego D’Alessandro

SPORTING ALTAMARCA: Comarella, Pozzobon, Checuz, Rosso, Er Raji, A.Santi, El Joari, G.Santi, Zandonà, Esposito, Malosso, Ait Cheikh. All. Sylvio Rocha.

MARCATORI:

1°Tp: 24’ Voga(C)

2°Tp: 1’Ait Cheikh(S) – 2’Ait Cheikh (S) – 12’Boscaro(C) – 20’ D’Ambros(C) – 27’ Zattera(C)

Mauro Bresolin
Addetto Comunicazione Sporting Altamarca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *