PRIMA SQUADRA | CINQUINA AL SANT’AGATA, TORNANO I 3 PUNTI!

La prima partita del post Baldasso è positiva per il neo mister Miranda ritrova Miraglia tra i convocati dopo un mese di stop e vede il ritorno dei 3 punti in un Palamaser gremito. Lo Sporting muove così la classifica dopo un lunghissimo mese e inizia così una rincorsa alle prime posizioni. Il Sant’Agata, aggrappato al solo Salerno tenta di rientrare in partita dopo il gol di Bellucci, ma è solo un’illusione per il team bolognese.

Prima frazione dove ci sono da annotare i due gol locali, con uno Sporting che passa subito con Ait Cheikh al 2′ grazie allo scambio con Rexhepaj che permetta al numero 10 di sbloccare il match. Partita che si porta sul 2-0 con un bellissimo contropiede grazie a Malosso che recupera palla, serve Er Raj che lascia a De Zen la gioia della rete, 2-0. Lo Sporting gestisce il match sino all’intervallo senza che Miraglia venga impegnato più del dovuto.

Nella ripresa, match più movimentato con Rexhepaj che vede la sua conclusione parata in angolo dal portiere ospite e lo stesso Rexhepaj che con Ait Cheikh cercano il 3-0 in un’azione fotocopia a quella del 1-0, ma questa volta è il palo a negare la gioia del 3-0. Ait Cheikh in grande spolvero, ripartenza e conclusione deviata in angolo prima che il Sant’Agata si affacci in zona Miraglia con Beltrami che da pochi passi vede il gol negato da un’autentico miracolo di Miraglia che d’istinto respinge la sfera, ma il Sant’Agata passa due minuti dopo con Bellucci che concretizza l’azione ospite con il gol che riapre il match. Ma i nostri ragazzi non calano mentalmente e chiudono definitivamente i conti con Rexhepaj, ottimo il suo lavoro spalle alla porta per i compagni che serve Halimi che scaraventa la sfera sotto il sette da fuori area per il 3-1. Segue il palo di El Johari ancora su servizio di Rexhepaj prima del clamoroso palo di Chouch che si divora letteralmente il gol. L’Altamarca cala quindi il poker con Halimi che si regala una doppietta grazie all’assist e alla ripartenza micidiale di Ait Cheikh. Il San’Agata gioca quindi la carta del quinto di movimento, ma deve subire il pokerissimo con Gabriel Miraglia che intercetta palla e sigla la rete del suo ritorno e di 3 punti che riportano morale e grande voglia di ripartire.

3 punti, 3 punti al Palamaser, serve subito la continuità, perchè sabato si gioca ancora al Palamaser, contro il Cavezzo, una formazione importante, che vanta tra le sue fila giocatori di spessore come Manzalli e Palermo, un test che sarà una prova di maturità per capitan Yabre e i suoi.

Sporting Altamarca vs Sant’Agata 5-1

Sporting Altamarca: Er Raji, Malosso, Ait Cheikh, Halimi, Landi, Yabre, Miraglia, Virago, Nicolati, Rexhepaj, El Joahri, De Zen. All. Miranda

Sant’Agata: Raiola, Bellucci, Bottoni, Chouch, Chafry, Fontanesi, Beltrami, Salerno, Parenti, Casari, Zoboli, Armenti. All. Montanari

Marcatori: Ait Cheikh al 2’pt, De Zen al 9’pt. Halimi al 9’st e 16’st, Miraglia al 18’st. Bellucci per gli ospiti al 9’st. 

Ammoniti: De Zen e Rexhepaj per Altamarca, Chouch per Sant’Agata. 

COMPLIMENTI RAGAZZI! FORZA SPORTING ALTAMARCA!

Ufficio Stampa

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *