PRIMA SQUADRA | POKERISSIMO AL ROVERETO PER LE DECIMA VITTORIA!

Continua il magic moment in casa biancoblu con la decima vittoria arrivata nel recupero contro l’Olympia Rovereto che ha reso dura la conquista dei tre punti soprattuto nella prima frazione quando lo Sporting ha creato di più, ma senza convinzione nel trovare la rete come accaduto pochi giorni prima con l’Udine e dovendo rincorre il match rimontando nella ripresa.         Mister Serandrei recupera Rosso e Meo e lascia a riposo Ouddach visto il fitto calendario di questo periodo e convoca Murador, per l’Olympia pesante l’assenza di Frisenna, uno dei giocatori chiavi assieme al bomber Bazzanella.

Nella prima frazione lo schieramento di casa è il seguente: Miraglia tra i pali, Aitc Cheikh, Meo, Rosso e El Johari. Al 5° il primo squillo Sporting con Baron che sfrutta al meglio lo scarico di El Johari, ma il portiere si distende in angolo. L’Olympia risponde con Tonini, ma Miraglia manda in corner. Al 7′ Bazzanella porta in vantaggio i suoi, Miraglia tenta la respinta, ma non basta, 0-1 ROVERETO. Lo Sporting prova a recuperare il match prima con Halimi che conclude a fil di palo e poi con Meo che conquista un angolo. Al 15′ il pareggio, Halimi recupera palla a metà campo, supera il portiere e riesce a servire El Johari che a porta spalancata non sbaglia e sigla il suo 10° gol stagionale, 1-1. Ma il Rovereto non molla e subito al 18′ trova la rete del neo vantaggio con Tenca che insacca sotto la traversa davanti a Miraglia. Negli ultimi minuti Halimi conquista ancora un altro angolo e al 19′ l’estremo ospite Ninz viene espulso per un duro intervento in uscita su Baron. Con la superiorità numerica i nostri cercano subito il pareggio, ma Ait Cheikh e Coppe vengono neutralizzati da nel entrato Ceschini. Al riposo è 1-2 ROVERETO. 

Nella ripresa lo Sporting parte subito forte, Halimi conclude due volte, Ceschini devia sui piedi di Baron che non ci pensa due volte e da sinistra scarica in rete, 2-2 e sesto centro stagionale per il laterale ex lupi. Ancora Baron sfiora la doppietta un minuto dopo con una conclusione ancora a fil di palo. Sempre Baron al 4′ servito splendidamente da Ait Cheikh conclude di prima intenzione e Tenca nel tentativo di anticipare El Johari devia in rete, ribaltata, 3-2 ALTAMARCA. Un minuto dopo il poker, Halimi dalla sinistra recupera palla, resiste alla carica avversaria e realizza il quarto gol con un bellissimo pallonetto, 4-2 ALTAMARCA. Al 7′ Miraglia esce dalla propria area, supera la metà campo, non gli viene fischiato fallo obbligando Meo a commettere fallo e ottenendo il secondo giallo andando sotto la doccia anzitempo. Lo Sporting ora riesce a gestire le inerzie del match, occasioni per Rosso, Ait Cheikh e Baron. Al 18′ Miraglia non trattiene la conclusione, ma sulla respinta esce e mantiene il doppio vantaggio. Ultimo minuto dalle mille emozioni, Ait cheikh si divora un gol a porta vuota su un grande contropiede di Baron, Miraglia si supera di piede su Bazzanella e Murador entrato da poco, in pressing forte sull’avversario riesce a trovare il suo primo gol in prima squadra e in serie B, una gioia per il classe 2003 che chiede definitivamente il match, 5-2 ALTAMARCA!

Decima vittoria consecutiva, cammino immacolato per i ragazzi di mister Serandrei che come con Cornedo e Udine City faticano nella prima frazione, ma nella ripresa recuperano sempre il match. Sabato il derby, sempre al Palamaser, contro la Futsal Giorgione degli ex Turiaco e Toso alla ricerca di punti salvezza, un match da non sottovalutare.

Tabellino: 

Sporting Altamarca: Mattiola, Murador, Malosso, Coppe, Ait Cheikh, Halimi, Miraglia, Meo, Baron, Rosso, El Johari, Casarin. All. Serandrei 

Olympia Rovereto: Ceschini, Cristel, Salvador, Moufakir, Fasanelli, Tenca, Granello, Bazzanella, Onzaca, Tonini, Ninz, Simoncelli. All. Cristel

Marcatori: 7′ pt Bazzanella, 15′ pt El Johari, 18′ pt Tenca, 1’st Baron, 4′ st autogol, 5′ st Halimi, 20′ st Murador. 

Ammoniti: Baron, Halimi e mister Serandrei per lo Sporting Altamarca, Fasanelli per l’Olympia Rovereto. Espulso Meo per doppia ammonizione e Ninz. 

COMPLIMENTI RAGAZZI! FORZA SPORTING ALTAMARCA!

Ufficio Stampa Sporting Altamarca

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *