PRIMA SQUADRA | IN RIMONTA SUPERATA LA PROVA DEL NOVE!

Entriamo nel vivo di questo tour de force e lo Sporting Altamarca ospita tra le mura amiche l’Udine City dell’ex capitano Guidolin in cerca di punti per smuovere e risalire la classifica. Mister Serandrei invece cerca continuità di risultato e prestazione per continuare il cammino fin qui impeccabile, ma rinunciando alla presenza di Rosso e Meo per motivi lavorativi, ma recuperando Baron di rientro dalla squalifica.

Pronti via e saltano tutti gli schemi con il vantaggio nel primo minuto dei friulani con Barile che supera Miraglia su assist di Guidolin. Lo Sporting non è fluido come al solito, complice sicuramente il fatto di giocare ogni tre giorni e di trovare davanti avversari sempre più agguerriti nel tentativo di fermare e togliere punti al club trevigiano, ma le occasioni non mancano per il trio Ait Cheikh-El Johari-Ouddach che non trovano la via del gol; gol che arriva al 9′ con OUDDACH che realizza la terza rete consecutiva, la quarta stagionale e rimette il match in parità. Ma il match è in equilibrio con lo Sporting che fa intravedere di avere più qualità e più manovra creando con Coppe, ma subisce il gol di Turolo che supera con una conclusione sicura Miraglia sul primo palo, al 14′ 1-2 Udine. Malosso e compagni in ogni caso ci sono, ma non concretizzano altre occasioni con Coppe, Halimi, Ait Cheikh e Ouddach complice anche un estremo difensore ospite Tomasino in giornata.  All’intervallo lo Sporting deve rincorrere.

Nella ripresa cambia subito il copione, assist di El Johari per HALIMI, finta di corpo e pareggio per 2-2 per il numero 11 all’8° centro stagionale. L’Altamarca ora vuole allungare, Coppe spara addosso a Tomasino in uscita mentre dall’altra parte Miraglia si supera su Guidolin mandando in angolo. A metà tempo l’allungo che mette il match su sponda biancoblu, EL JOHARI al 9° sigla il suo decimo gol stagionale appoggiando in rete l’assist al bacio di Halimi, azione personale che abbina tecnica e qualità per il capitano della nazionale albanese. Un minuto dopo, su sviluppo di corner Coppe pesca sul secondo palo BARON che senza pensarci due volte realizza il poker, per il  numero 20 il 5° gol stagionale! Nemmeno il tempo di esultare che l’Udine accorcia, Tomasino libera la sua trequarti e Guidolin realizza di testa un grandissimo gol con l’aiuto del palo riaprendo il match e aggiungendo unl’altra rete al Palamaser dopo le molte che hanno portato la nostra società in serie B. Ma a chiudere il match al 13° ci pensa il nostro numero 10 AIT CHEIKH che su schema da calcio d’angolo calcia al volo per il pokerissimo che consegna la vittoria.

Per Mister SERANDREI, nona vittoria su nove match disputati, in un sabato dove non era facile portare a casa i tre punti emerge la capacità di recuperare il match, come già successo a Cornedo, nella ripresa dimostrando buona preparazione atletica e tenuta fino alla sirena finale, ma soprattutto la consapevolezza di poter stare li in cima. Martedì ancora al palamaser, ancora campionato per il recupero della 6° giornata dove ospiteremo l’Olympia Rovereto.

TABELLINO: 

Sporting Altamarca: Mattiola, Ouddach, De Paoli, Maldosso, Coppe, Ait Cheikh, Halimi, Miraglia, Virago, Baron, Rosso, El Johari, Casarin. All. Serandrei. 

Udine City: Agrizzi, Martinez, Turolo, Della Bianca, Chtioui, Fabbro, Guidolin, Barile, Goranovic, Tomasino, Sironi, Ljuskic. All. Pittini

Marcatori: 1’pt barile, 9’pt Ouddach, 14’pt Turolo, 1’st Halimi, 9’st El Johari, 10’st Baron, 11’st Guidolin, 13’st Ait Cheikh. 

Ammoniti: Baron e Malosso per lo Sporting Altamarca, Goranovic per l’Udine 

COMPLIMENTI RAGAZZI! FORZA SPORTING ALTAMARCA!

Ufficio Stampa Sporting Altamarca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *