PRIMA SQUADRA: SI PARTE CON IL PIEDE GIUSTO, VITTORIA IN COPPA!!!

Venerdì 18 Settembre, 1 a 0 il risultato finale al PalaMaser per i padroni di casa dello SPORTING ALTAMARCA contro il GIFEMA CAMPOSAMPIERO nella prima giornata di Coppa Veneto della serie C1 2015/2016.

Inizia con una bella vittoria la stagione ufficiale dello Sporting Altamarca che si impone meritatamente nei confronti del Gifema al termine di una partita mai in discussione malgrado si sia conclusa con il minimo scarto.
Primi minuti di studio e poi piano piano, emergono le caratteristiche delle due formazioni. Allo Sporting che ha un atteggiamento aggressivo ed un pressing molto alto in fase difensiva, mai troppo esasperato ma costante ed un giro palla ragionato alla ricerca del varco giusto in fase offensiva, il Gifema oppone una difesa attenta e molto organizzata nella propria metà campo ed una costante ricerca del pivot con lanci lunghi in attacco. I padroni di casa riescono ad isolare il pivot avversario ed il loro pressing diventa sempre più aggressivo, riescono costantemente a rubare palla creando numerose palle gol sempre con azioni corali, spesso spettacolari; di Malosso, Esposito, Ait Cheikh e Checuz le conclusioni più pericolose, alcune ben parate dall’ottimo Boin ed altre fuori di un niente. In tutto il primo tempo contiamo a favore degli ospiti solo un bel tiro neutralizzato molto bene da Comarella in uscita ed alcune pericolose conclusioni diagonali che vedono arrivare leggermente in ritardo sul secondo palo a turno gli uomini di mister Stocco. Al 23’ si porta in vantaggio lo Sporting con una bella azione centrale, scambi ripetuti e veloci che Ait Cheikh conclude con un gran tiro dalla media distanza. Il Gifema cerca di reagire ma scoprendosi innesca una serie di ripartenze dei padroni di casa che sfiorano ripetutamente il raddoppio in particolare con una clamorosa conclusione di Er Raji, servito con un colpo di tacco geniale di Ouddach, che si stampa sul palo al termine di una travolgente azione in velocità.
La ripresa inizia con una pericolosa conclusione di Bertollo per gli ospiti che mette in difficoltà Comarella e da l’impressione di un cambio tattico del Gifema che però dura poco, visto che i ragazzi di mister Zanella con il loro pressing e la solita aggressività mettono sempre in grossa difficoltà gli avversari che tornano così ad affidarsi ai soliti lanci lunghi sul pivot Bertollo che combatte molto bene ma è l’unico a rendersi pericoloso. Viceversa lo Sporting sfiora ripetutamente il raddoppio con Er Raji, El Joari, Ait Cheikh ed Ouddach che dopo un primo tempo un po’ contratto per l’emozione del ritorno con i colori dello Sporting, nella ripresa si scioglie e va più volte alla conclusione in maniera pericolosa. Sul tentativo finale del Gifema di raggiungere il pareggio con il portiere di movimento è però Er Raji per lo Sporting a colpire il secondo palo della sua serata legittimando così, se ce ne fosse stato ulteriore bisogno, la vittoria meritata dei padroni di casa. Brivido finale quando il Gifema in quattro causa l’espulsione per doppia ammonizione di Maragno sfiora il pareggio proprio nell’ultima azione, innescata da una leggerezza dei padroni di casa con possesso palla.
Stanno crescendo i ragazzi dello Sporting, soprattutto da un punto di vista tattico e fisico, il nuovo mister Zanella sta cercando di insegnare alla “banda” in particolare la lettura e la gestione delle varie fasi della partita mentre da un punto di vista fisico si inizia a vedere lo splendido lavoro del preparatore atletico Lorenzo Riela.

SPORTING ALTAMARCA – A.S.D. GIFEMA 1 – 0 (Pt. 1 – 0)

SPORTING ALTAMARCA: Comarella, Pozzobon, Ouddach, Checuz, De Zen, Er Raji, A.Santi, El Joari, Zandonà, Esposito, Malosso, Ait Cheikh. All. Simone Zanella.

A.S.D. GIFEMA: Boin, Beltame, Bertollo, Righetto, Barison, Maragno, Perusin, Pastore, Dengo, Niero, Munaretto, Zanon. All. Andrea Stocco

MARCATORI:

1°Tp: 23’ Ait Cheikh (S)

2°Tp:

Mauro Bresolin
Addetto Comunicazione Sporting Altamarca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *