PRIMA SQUADRA: UN PAREGGIO CHE HA DELL’INCREDIBILE!!

Venerdì 30 Gennaio, pareggio per 1 a 1 tra i padroni di casa del TIBI ROSSANO e lo SPORTING ALTAMARCA nella quarta giornata di ritorno della serie C1 Veneta 2014/2015.

Poche volte ho visto un risultato tanto bugiardo come al termine della partita di questa sera tra il Tibi Rossano e lo Sporting Altamarca. Un dominio quasi assoluto tattico e fisico, una innumerevole quantità di occasioni gol non concretizzate per millimetri più che centimetri hanno portato solo un pareggio per i giovani dello Sporting.
Pronti e via ed è subito un bel tiro di Er Raji per lo Sporting deviato in angolo sulla battuta del quale è Ait Cheikh a mettere di poco sul fondo. Al 2’ si distrae la difesa degli ospiti ed è Mussato a portare in vantaggio il Tibi realizzando su una punizione sapientemente appoggiata da Freitas. Reazione immediata dello Sporting ed al 3’ Esposito calcia clamorosamente sul fondo da neppure un metro e subito dopo Ait Cheikh calcia fuori a sua volta. Al 6’ tiro di El Joari ben parato dal portiere di casa Prosdocimi mentre al 9’ un bel tocco di Er Raji attraversa tutta la porta del Tibi prima di uscire sul fondo. Un minuto dopo Prosdocimi dopo essere stato in un primo momento saltato dal sempre positivo Er Raji riesce non si sa come a deviare in angolo. 11’ tiro ancora di El Joari deviato in angolo con i piedi dal portiere, 12’ Checuz fuori di un niente. Al 13’ Bounar e Freitas allentano la pressione degli ospiti calciando il primo sul fondo da buona posizione mentre il secondo vede una sua conclusione ben parata da Landi, portiere dello Sporting. 15’ Malosso calcia di poco alto da buona posizione, 17’ devia ancora in angolo Prosdocimi su tiro di Checuz e si ripete al 20’ su punizione di Ait Cheikh. Al 24’ Er Raji pecca di egoismo e dopo una bella azione di contropiede calcia sul portiere in uscita invece di appoggiare ad Ait Cheikh solissimo. 25’ bel tiro di Esposito che da l’illusione del gol. Al 27’ si rifà vivo il Tibi in fase offensiva con Rebellato che calcia sul fondo una punizione elaborata. 28’ doppia conclusione di Ait Cheikh, la prima sulla traversa e la seconda alta di pochissimo; è un dominio assoluto per lo Sporting Altamarca ma il primo tempo si conclude con il Tibi in vantaggio per 1 a 0.
Parte forte il Tibi nella ripresa, subito un tiro di Rebellato viene deviato da Landi prima sul palo e poi in angolo ed una conclusione di Fraccaro a colpo sicuro sempre per il Tibi viene ancora ben parata da Landi. Quindi si ricomincia, al 2’ Ait Cheikh davanti alla porta calcia sul portiere, al 3’ tiro di Er Raji ancora parato, tiro di Checuz sulla traversa e tiro di Ait Cheikh sulla ribattuta deviata in angolo dal bravissimo Prosdocimi. Al 5’incredibile conclusione di Checuz in scivolata sul palo da 30 centimetri, tiro di El Joari deviato in angolo ed al 10’ arriva il pareggio con un tiro di
Er Raji deviato da un difensore nella propria porta. Piccola pausa per recuperare un po’ il fiato ed i ragazzi di mister Rocha ripartono a testa bassa, al 16’ tiro di Er Raji che colpisce il proprio compagno Esposito sulla linea di porta, 22’ ancora un bel tiro di Ait Cheikh è ben parato da Prosdocimi che ferma al 25’ in uscita una bella azione di Checuz ed al 30’ un tiro di El Joari sul fondo è l’ultima occasione per lo Sporting. Paradossalmente sono proprio i padroni di casa del Tibi a sfiorare negli ultimi minuti la vittoria con un contropiede di Fraccaro al 29’ di poco sul fondo e con due clamorose conclusioni consecutive, di Mussato e di Freitas, vicinissime al gol.
Finisce 1 a 1, incredibilmente …………..

TIBI ROSSANO – SPORTING ALTAMARCA 1 – 1 (1 – 0)

TIBI: Alessio, Prosdocimi, Zorzi, Bounar El Madhi, Rebellato, Fraccaro, De Poli, Stangherlin, Mussato, Freitas Junior, Haddadi, Santi M.. All. Serandrei Kim

SPORTING ALTAMARCA: Landi, Pozzobon, Checuz, Er Raji, A.Santi, El Joari, G.Santi, Zandonà, Esposito, Shala, Malosso, Ait Cheikh. All. Sylvio Rocha.

MARCATORI:

1°Tp: 2’ Mussato (T)

2°Tp: 10’ Er Raji (S)

Mauro Bresolin
Addetto Comunicazione Sporting Altamarca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *